Psicologia

Il servizio di Psicologia risulta in particolare articolato nelle seguenti aree:

– Valutazione Psicodiagnostica e Neuropsicologica

L’attività di Valutazione Psicodiagnostica e Neuropsicologica è volta ad indagare, valutare e, quando possibile, riabilitare le disfunzioni cognitive. I colloqui psicologici, l’osservazione clinica e test psicometrici standardizzati permettono di ottenere il profilo dei punti di forza e di debolezza delle abilità cognitive e neuropsicologiche in età evolutiva. L’obiettivo è indagare l’attività dei processi cognitivi fondamentali, al fine di individuare possibili deficit funzionali e priorità nel progetto di intervento abilitativo/riabilitativo. Gli strumenti utilizzati sono quelli più recenti e accreditati, oltre a protocolli strutturati per la valutazione dei principali Disturbi del Neurosviluppo (Disturbo dello Spettro Autistico, Disturbo Specifico dell’Apprendimento, ADHD, ecc.). Il progetto d’intervento intende includere non solo i processi cognitivi compromessi, ma anche le relative implicazioni psicologiche, emotive e comportamentali.

– Consulenza e Sostegno Psicologico

La consulenza e il sostegno psicologico sono interventi di breve-medio termine che offrono uno spazio di ascolto empatico e non giudicante, dove sono generalmente affrontati temi legati a difficoltà temporanee, a disturbi di lieve entità o a disagi nelle relazioni legati alla sfera personale oppure alle difficoltà di coppia o della famiglia. Rappresentano, quindi, un supporto limitato nel tempo che pone al centro dell’attenzione l’analisi di una situazione problematica attuale, che può essere di natura affettiva, sociale, lavorativo e famigliare. La consulenza ed il sostegno psicologico sono rivolti alla promozione del benessere piuttosto che al disturbo.
Nelle situazioni più complesse e non risolvibili con una semplice Consulenza è consigliabile intraprendere un percorso di Sostegno Psicologico o di Psicoterapia, a seconda delle caratteristiche del quadro clinico.

La consulenza ed il sostegno psicologico sono indicati nei casi in cui l’individuo si trovi ad affrontare:

  • conflitti personali, familiari o lavorativi;
  • situazioni di crisi associate ad elevata sofferenza emotiva (separazioni, lutti, malattie croniche o invalidanti);
  • periodi di forte cambiamento o difficoltà decisionali su tematiche emotivamente importanti (famiglia, lavoro, ecc.);
  • problematiche legate alla sfera della sessualità;
  • problematiche legate alla gestione dei figli nei periodi dell’infanzia e dell’adolescenza.

L’obiettivo, in particolare del Sostegno Psicologico, è quello di raggiungere e mantenere uno stato di benessere, agendo sulle risorse e sui punti di forza del paziente, fornendo supporto rispetto alla gestione di un attuale problema specifico (emotivo, relazionale, psicologico, affettivo).

INTERVENTO

Bambino e Adolescente

  • Identificazione precoce dei Disturbi dello Spettro Autistico;
  • Valutazione diagnostica e trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico;
  • Identificazione precoce delle Difficoltà e dei Disturbi dell’Apprendimento in età prescolare;
  • Valutazione psicodiagnostica e trattamento dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia) e delle difficoltà scolastiche;
  • Valutazioni cognitive e neuropsicologiche;
  • Valutazione funzionale e progettazione d’interventi educativi nei Disturbi del Neurosviluppo;
  • Valutazione dei Disturbi del Comportamento (Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività, Disturbo della Condotta e Disturbo Oppositivo Provocatorio);
  • Orientamento scolastico e professionale.

Adulto

  • Consulenza e Sostegno psicologico;
  • Consulenza Psicodiagnostica;
  • Sostegno nelle varie fasi del ciclo di vita: separazione/divorzio, pensionamento, menopausa, precarietà lavorativa, etc.;
  • Consulenza Tecnica in ambito civile e penale.

Coppia e/o Famiglia

  • Sostegno alla genitorialità e Parent Training: supporto nella gestione del ruolo genitoriale, consulenze educative, etc.;
  • Sostegno alle Problematiche della coppia e della famiglia: difficoltà di dialogo e comunicazione, difficoltà nel superare momenti critici, difficoltà sessuali, etc.

Scuola

  • Sostegno alle insegnanti nella stesura della programmazione dei bambini che presentano difficoltà;
  • Sostegno alle insegnanti nella gestione dei conflitti di classe;
  • Progettazione e valutazione di programmi di prevenzione del disagio e promozione della salute e del benessere.