Logopedia

Il logopedista è l’operatore sanitario che svolge la propria attività nella prevenzione, valutazione e trattamento riabilitativo dei disturbi della voce, dell’articolazione verbale, del linguaggio orale e scritto, della comunicazione, della deglutizione, conseguenti prevalentemente a disfunzioni comunicativo-sociali, cognitive, prassiche, a deficit uditivi, a traumi, lesioni cerebrali o interventi chirurgici in età evolutiva, adulta e geriatrica.

 

 

Le aree di intervento riguardano:

  • Valutazione, prevenzione e riabilitazione di ritardi e disturbi specifici e semplici di linguaggio;
  • Valutazione e riabilitazione dei disturbi di voce (disfonie organiche e funzionali infantili e dell’adulto) e collaborazione con otorinolaringoiatri e foniatri;
  • Valutazione e riabilitazione nell’ambito mio-funzionale (deglutizione atipica e deviata) e collaborazione con studi dentistici ;
  • Consulenza e trattamento dei disturbi di fluenza (balbuzie);
  • Valutazione e riabilitazione di disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia) e non specifici;
  • Valutazione e riabilitazione del linguaggio e della comunicazione in esiti da trauma o in patologie neurologiche negli adulti.

 

 

 

 

Il logopedista, inoltre, propone l’adozione di ausili, ne addestra all’uso e ne verifica l’efficacia; inoltre, svolge attività di studio, didattica e formazione nelle scuole o in ambito universitario e medico.
L’approccio tipico si fonda sull’individualità del singolo paziente, garantendo così percorsi personalizzati, che tengano conto del profilo iniziale, dei tempi e delle caratteristiche personologiche del paziente.

 

 

 

 

 

I professionisti garantiscono l’utilizzo di tecniche efficaci, secondo le metodologie individuate sia a livello nazionale, sia a livello internazionale (attraverso la continua formazione)  tramite l’uso di materiali adeguati che permettano al paziente di potenziare la propria consapevolezza e quindi la possibilità di automatizzare le funzioni non acquisite o perse.